Tu che mi guardi, Tu che mi racconti

    “Ogni essere umano desidera ricevere da un altro il racconto della propria storia: solo gli altri possono scorgere il disegno di un’identità e raccontarlo in sua presenza”. Le storie di vita vengono narrate e ascoltate con interesse, perché sono simili e tuttavia nuove, insostituibili e inattese, dall’inizio alla fine. Ogni essere umano è …

Le mie paure

Le mie paure

“Io allora mettevo in relazione ogni cosa che mi succedeva con i libri che leggevo. Non c’era mancato molto che vedessi in quelle persone adulte che ridevano così spudoratamente di me i cannibali che conoscevo e temevo da quando avevo letto Le mille e una notte e le Fiabe di Grimm. Non c’è sentimento che …

La Pienezza

La Pienezza

Non amare il florido ramo, non mettere nel tuo cuore la sua immagine sola; essa avvizzisce. Ama l’albero intero, così amerai il florido ramo, la foglia tenera e la foglia morta, il timido bocciolo ed il fiore aperto, il petalo caduto e la cima ondeggiante, lo splendido riflesso dell’Amore pieno. Ama la vita nella sua …

Allegria tra le lacrime

Allegria tra le lacrime

Ed essere flamenco è così: è avere carne, cuore, passioni, pelle, istinti e desideri diversi; è un vedere il mondo diverso, con i sensi all’erta; il destini della coscienza, la musica dei nervi, libera fierezza, allegria tra le lacrime, il dolore, la vita e tinto di malinconia l’amore; odiare la monotonia, il metodo che castra; …

La bellezza delle donne

La bellezza delle donne

La bellezza delle donne che ci hanno cambiato la vita più profondamente di cento rivoluzioni non si perde, non dilegua con gli anni per quanto svaniscano i tratti per quanto si deformino i corpi. Resta nei desideri suscitati un tempo nelle parole giunte anche in ritardo nell’esplorazione incerta della carne nei drammi mai venuti alla …